Donna sgozzata a Catania, si costituisce il marito

1' di lettura

La molla della follia omicida, una e-mail che la vittima, Maria Pia Scuto, aveva ricevuto poco prima. L'uomo, reo confesso del delitto, è in stato di fermo per omicidio volontario

E' stata quasi decapitata la donna uccisa dal marito a Catania. La vittima è Maria Pia Scuto, 41 anni, figlia di un noto imprenditore edile di Catania. Il marito, reo confesso dell'omicidio, si chiama Giuseppe Castro, ha 35 anni. Al momento è in Questura in stato di fermo per omicidio volontario. Il corpo della donna, sgozzata, è stato trovato nell'ingresso della cucina della casa, con la testa quasi recisa dal collo. L'arma del delitto non è stata trovata. All'origine dell'omicidio vi sarebbero motivi passionali.

Leggi tutto
Prossimo articolo