Terni, teneva segregata la moglie: arrestato

1' di lettura

L'uomo, un marocchino di 65 anni, ha costretto per 12 anni la donna a non ucire, a non parlare l'italiano, a non aprire le imposte delle finestre. E' accusato anche per maltrattamenti nei confronti dei suoi tre figli minori

Ha tenuto la moglie segregata per 12 anni, da quando nel 1997 erano arrivati in Italia. Per questo un ambulante marocchino di 65 anni è stato arrestato a Terni con l'accusa di riduzione in schiavitù. L'uomo ha costretto per 12 anni la donna, una connazionale di 35 anni, a non ucire, a non parlare l'italiano, a non aprire le imposte delle finestre. E' accusato anche per maltrattamenti nei confronti dei suoi tre figli minori per aver fatto mancare loro il cibo e le medicine e per aver impedito loro d'essere sottoposti alle necessarie cure mediche.

Leggi tutto