Nola, trentenne rapinato, violentato e ricattato

1' di lettura

Due giovani incensurati di 19 e 36 anni sono stati fermati dai carabinieri: avrebbero filmato la violenza e chiesto mille euro per non diffondere le immagini

L'hanno rapinato, costretto a subire un rapporto omosessuale e poi lo hanno ricattato chiedendogli mille euro per non diffondere il filmato della violenza fatto col telefonino. La vittima, un uomo di 30 anni, non si è lasciato però spaventare e ha denunciato gli aggressori ai carabinieri. E' successo a Nola, nel napoletano. Due giovani incensurati di 19 e 36 anni sono stati fermati per l'aggressione.

Leggi tutto
Prossimo articolo