Stupro Caffarella, il dna inchioda i due nuovi fermati

1' di lettura

L'esame sui due romeni avrebbe avuto esito positivo. Presto potrebbero scattare gli arresti

Due romeni sono stati fermati per accertamenti dalla Polizia e non è escluso che nelle prossime ore per loro possa scattare l'arresto. Sarebbero stati già sottoposti al test del Dna e, questa volta, l'esame avrebbe avuto esito positivo. A condurre gli investigatori sulle lore tracce, la pista che aveva preso corpo dopo la localizzazione dei cellulari rubati la sera dello stupro ai due fidanzatini aggrediti. Uno era stato rintracciato a Roma, l'altro in Romania.;.;.

Parco della Caffarella, il luogo dell'aggressione. Le immagini

Le foto dell'arresto di Loyos e Racz

Tutte le notizie sull'aggressione alla coppia di minorenni

Una lunga sequenza di violenza sulle donne: le storie

Leggi tutto
Prossimo articolo