Bari, prostituta morta per tubercolosi

1' di lettura

La ragazza nigeriana deceduta nei giorni scorsi avrebbe contagiato almeno una persona. Si tratta dell'interprete che lavora nel centro in cui la donna aveva vissuto per alcune settimane. E' bastato un colloquio per trasmettere il virus

E' morta a causa della tubercolosi la giovane nigeriana trovata cadavere sabato scorso sulla tangenziale di Bari. Lo hanno accertato i medici legali incaricati dell'autopsia. Il corpo della donna, di 24 anni, fu scoperto in una zona solitamente frequentata da prostitute straniere. A quanto pare la lucciola avrebbe contagiato una donna. Si tratta dell'interprete che lavora nel centro che ha ospitato la nigeriana. E' bastato un colloquio per trasferire il virus.

Leggi tutto