Non aver paura! Apriti agli altri

Il manifesto della campagna "Non aver paura"
1' di lettura

Combattere la piaga della discriminazione aprendosi agli altri: è questo il motto della campagna nazionale promossa dall'Alto Commissariato Onu per i Rifugiati e da numerose associazioni religiose laiche e sindacali

Una campagna nazionale per sconfiggere il razzismo, l'indifferenza, la paura dell'altro: è questa l'iniziativa promossa da uno schieramento inedito, che va dall'Alto Commissariato Onu per i Rifugiati (Unhcr) a numerose associazioni laiche e religiose e alle principali organizzazioni sindacali. Logo della campagna, presentata al teatro Ambra Jovinelli di Roma, un fantasmino giallo, simbolo delle paure, ideato da Viorel Samuel Cirpaciu, un bambino rom. E Viorel è anche l'interprete, insieme agli attori Lello Arena, Francesca Reggiani, Salvatore Marino e Cumba Sall, di uno spot realizzato dal regista cinematografico Mimmo Calopresti e che sarà trasmesso sulle reti tv. La campagna ''Non aver paura, apriti agli altri, apri ai diritti'' ha messo insieme, per la prima volta, 26 organizzazioni molto diverse tra loro, che hanno deciso di unire le forze con l'obiettivo di abbattere gli stereotipi. Un'iniziativa che Laura Boldrini, portavoce in Italia dell'Unhcr, ha definiscono ''culturale''. L'iniziativa sarà presentata nelle varie città d'Italia, ai cittadini verrà chiesto di firmare il Manifesto della campagna. Le firme raccolte verranno consegnate al Presidente della Repubblica in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato promossa dalle Nazioni Unite, che si celebra il prossimo 20 giugno. Invece le tv pubbliche e private manderanno in onda lo spot di sensibilizzazione.

Guarda il video:


Non aver paura, apriti agli altri, apriti ai diritti from Strayorange on Vimeo.

Leggi tutto
Prossimo articolo