Roma, torna in carcere lo stupratore di Capodanno

1' di lettura

Davide Franceschini era stato posto agli arresti domiciliari dopo la convalida del fermo. Il pm Vincenzo Barba, in applicazione del decreto anti-stupri varato dal governo, ha però richiesto l'inasprimento della misura cautelare in atto

Torna in carcere Davide Franceschini, il 22enne accusato di aver stuprato una ragazza di Genzano a Capodanno durante una festa alla nuova Fiera di Roma. Franceschini dopo la convalida del fermo era stato posto agli arresti domiciliari, ma nei giorni scorsi il pm Vincenzo Barba, in applicazione del decreto anti-stupri varato dal governo, aveva richiesto l'inasprimento della misura cautelare in atto. Richiesta accolta dal Gip Guglielmo Muntoni.

Leggi tutto