Cassino, uccide una donna e si costituisce

1' di lettura

Un meccanico di 49 anni si è presentato al commissariato dicendo di aver gettato il corpo in un dirupo nelle campagne di Esperia e da ore è sotto interrogatorio

Lunghe ore d'interrogatorio per il meccanico 49enne che si è costituito al commissariato di Cassino confessando di aver ucciso una donna e poi di aver gettato il corpo in un dirupo nelle campagne di Esperia. Il cadavere è stato ritrovato ma secondo un primo esame del medico legale non presenta segni di violenza. La vittima non è, come si credeva in un primo momento, la convivente dell¿uomo ma una donna 45enne di Capoverde, sposata, che con il meccanico aveva una relazione extraconiugale.

Leggi tutto
Prossimo articolo