Abu Omar, "magistrati violarono il segreto di Stato"

1' di lettura

La Consulta dà ragione a Prodi e Berlusconi. I magistrati di Milano indagarono Pollari e 26 agenti della Cia

Svolta nel caso Abu Omar, l'ex imam di Milano sequestrato a Milano il 17 febbraio 2003. Secondo la Corte Costituzionale c'è stata violazione del segreto di Stato da parte dei magistrati di Milano che hanno indagato e rinviato a giudizio l'ex capo del Sismi Nicolò Pollari e altre 34 persone (di cui 26 agenti Cia). La Consulta - secondo quanto appreso dall'ANSA - avrebbe accolto (anche se solo in parte) i ricorsi presentati dai governi Prodi e Berlusconi.

Leggi tutto