Bari, arrestato Salvatore Caramuscio, latitante da 6 mesi

1' di lettura

Esponente di spicco della Sacra Corona Unita, figura nella lista dei cento latitanti più pericolosi d'Italia. Deve rispondere di omicidio e associazione per delinquere di tipo mafioso

La Squadra Mobile della Questura di Lecce, in collaborazione con quella di Bari e della Polizia Scientifica, ha catturato Salvatore Caramuscio, 40 anni, esponente di spicco della Sacra Corona Unita latitante da sei mesi, ed inserito tra i cento ricercati più pericolosi d'Italia. Caramuscio deve rispondere di omicidio, associazione di tipo mafioso, droga ed è responsabile di estorsione commessa durante la latitanza.

Leggi tutto
Prossimo articolo