Vanna Marchi e figlia, prima notte in carcere a Bologna

1' di lettura

Le donne sono state trasferite ieri alla Dozza per scontare la pena di oltre 9 anni e mezzo. In base all'ordine di carcerazione emesso dal Pg di Milano, la condanna è di 5 anni e 6 mesi per la madre e 5 anni e 4 mesi per la figlia

Prima notte in cella per Vanna Marchi e sua figlia, Stefania Nobile. Le donne sono state trasferite ieri al carcere bolognese della Dozza per scontare la pena definitiva di oltre 9 anni e mezzo. In base all'ordine di carcerazione emesso dal procuratore generale di Milano Bruno Fenizia, la condanna è di 5 anni e 6 mesi per la madre e 5 anni e 4 mesi per la figlia. Una sentenza che non ha esonerato nemmeno il compagno della Marchi, Francesco Campana condannato a 3 anni di reclusione coperti, però, dall'indulto. Per tutti l'accusa è di associazione a delinquere finalizzata alla truffa.

Leggi tutto
Prossimo articolo