Appalti Napoli, Romeo chiede il rito abbreviato

1' di lettura

La richiesta è stata formulata oggi, insieme a quella di altri sette imputati, nel corso dell'udienza preliminare davanti al gup Enrico Campoli. Il procedimento inizierà il 30 marzo prossimo

C'era anche Alfredo Romeo nell'aula bunker di Poggioreale, davanti al giudice Enrico Campoli, al via dell'udienza preliminare dell'inchiesta Global Service. L'imprenditore napoletano, imputato per presunte irregolarità negli appalti a Napoli, ha chiesto il rito abbreviato. Stessa richiesta è stata fatta da altri sette imputati tra cui l'ex assessore comunale Enrico Cardillo e l'ex provveditore alle opere pubbliche della Campania e del Molise, Mario Mautone. Il procedimento con rito abbraviato inizierà il 30 marzo prossimo.

Leggi tutto
Prossimo articolo