Stupro Caffarella, dubbi su dna degli aggressori

1' di lettura

Non ci sarebbe la certezza scientifica che il dna rilevato sulle vittime corrisponda a quello dei due romeni arrestati. Necessarie ulteriori analisi

Dubbi sui veri colpevoli dello stupro della Caffarella, avvenuto il 14 febbraio scorso ai danni di una giovane coppia di fidanzatini. Non ci sarebbe ancora la certezza scientifica che il dna rilevato sulle vittime e su alcuni reperti corrisponda totalmente a quello dei due romeni arrestati. Secondo indiscrezioni infatti si renderebbero necessarie altre analisi, a causa delle differenze tra il dna repertato sul posto subito dopo la violenza e quello ottenuto successivamente, con i prelievi attraverso il tampone salivare.

Fermati gli stupratori della Caffarella. Le foto


Parco della Caffarella, il luogo dell'aggressione. Le foto

Leggi tutto
Prossimo articolo