Treviso, madre e figlia sgozzate: fermato ex convivente

1' di lettura

E' stato arrestato in Slovenia il marocchino 26enne ricercato per il duplice omicidio della sua ex compagna e della figlioletta di due anni nel Trevigiano. L'uomo sarebbe stato incastrato da una telefonata

E' stato fermato nei pressi del confine italo-sloveno di Pesek, Fahd Bouichou, il 26enne marocchino accusato dell'omicidio di Elisabetta Leder, operatrice sanitaria, e della sua figlioletta Arianna di due anni. Il delitto è avvenuto a Castagnole di Paese, nel Trevigiano. L'uomo era braccato da ieri dopo che il suo cellulare era stato "intercettato" nella zona di Trieste.

Leggi tutto