Treviso, madre e figlia sgozzate: è caccia a un marocchino

1' di lettura

La tragedia a a Castagnole di Paese. L'uomo era il compagno della donna, un supertestimone lo ha visto entrare in casa poche ore prima della scoperta dei due corpi

Una donna e la sua bimba di poco meno di due anni sono state trovate sgozzate nella loro casa a Castagnole di Paese, in provincia di Treviso. Per il duplice omicidio polizia e carabinieri stanno dando la caccia al compagno della donna, un marocchino di 26 anni, Fahd Bouichou: un supertestimone lo ha visto entrare in casa alle 18.30, poche ore prima della scoperta dei due corpi che Fahd si sarebbe lasciato alle spalle prima di fuggire a bordo della Skoda nera della sua compagna, Elisabetta Leder, 36 anni, trovata in una pozza di sangue in camera da letto insieme alla figlia.

Leggi tutto
Prossimo articolo