Roma, scoperta maxi frode: 10 persone denunciate

1' di lettura

La Guardia di finanza ha messo fine ad una truffa da 60 milioni di euro, da parte di imprese italiane, francesi e tedesche, operanti nel settore della compravendita di prodotti elettronici e tecnologici

Telefonini che costavano pochissimo, computer, software, videocamere, pc, articoli Hi-Tech. Tutto il mondo per gli appassionati di tecnologia era comodamente a portata di mano e si poteva acquistare su Ebay, ovvero, attraverso il virtuale mercato di Internet. Agli occhi degli utenti, doveva essere sembrato un affare. Ma in realtà era una truffa. Nonostante gli ideatori del sistema si fossero guadagnati lo status di power seller, ovvero venditori modello.

Leggi tutto
Prossimo articolo