Garlasco, rinvio per il processo a Stasi

1' di lettura

A un anno e mezzo dall'assassinio di Chiara Poggi è cominciato oggi il procedimento a carico del fidanzato. La famiglia della ragazza ha ignorato Alberto

Un faccia a faccia durato poco meno di 2 ore. E conclusosi con un nulla di fatto. Nell'aula magna di un tribunale di Vigevano blindato e sorvegliato a vista dalle forze dell'ordine, dopo più di un anno, si sono trovati gli uni accanto agli altri. Alberto Stasi, l'unico imputato per la morte della fidanzata Chiara Poggi, accompagnato dai suoi legali, e i genitori della giovane vittima. il giudice dell'udienza preliminare ha deciso il rinvio dell'udienza al prossimo 7 marzo. Per consentire alle parti di prendere atto dell'ultimo memoriale difensivo presentato dai legali di Stasi.

Leggi tutto
Prossimo articolo