Catanzaro, ucciso per uno scherzo di carnevale

1' di lettura

Lite per futili motivi nel parcheggio di un centro commerciale. Fermati due nomadi, uno è minorenne

Uno studente universitario di 24 anni, Massimiliano Citriniti, è stato ucciso con una coltellata ieri sera, nel corso di una rissa nel parcheggio del centro commerciale Le Fornaci, a Catanzaro Lido. All'origine della tragedia, uno scherzo di Carnevale finito male. Fermati due nomadi, uno dei quali minorenne. Potrebbe essere proprio lui, appena diciassettenne, l'autore dell'omicidio.

Leggi tutto
Prossimo articolo

le ultime notizie di skytg24