Catanzaro, ucciso per uno scherzo di carnevale

1' di lettura

Lite per futili motivi nel parcheggio di un centro commerciale. Fermati due nomadi, uno è minorenne

Uno studente universitario di 24 anni, Massimiliano Citriniti, è stato ucciso con una coltellata ieri sera, nel corso di una rissa nel parcheggio del centro commerciale Le Fornaci, a Catanzaro Lido. All'origine della tragedia, uno scherzo di Carnevale finito male. Fermati due nomadi, uno dei quali minorenne. Potrebbe essere proprio lui, appena diciassettenne, l'autore dell'omicidio.

Leggi tutto
Prossimo articolo