Caserta, 15 arresti in un clan vicino ai Casalesi

1' di lettura

I carabinieri hanno messo in manette alcuni esponenti di spicco della banda Lubrano-Ligato. L'accusa è di omicido ed estorsione

Quindici esponenti di spicco efiancheggiatori del clan Lubrano, Ligato sono stati arrestati dai carabinieri del nucleo investigativo di Caserta su disposizione del gip del tribunale di Napoli che ha emessoordinanza di custodia cautelare in carcere richiesta dai pm Giovanni Conso e Liana Esposito della direzione distrettuale antimafia di Napoli. Gli arresti sono stati eseguiti aPignataro Maggiore, Capua e Caserta nei confronti dei boss e dei figli alla guida del clan nella zona di Pignataro accusati di associazione per delinquere di stampo mafioso,omicidio, estorsioni e violenza.

Leggi tutto
Prossimo articolo