Cadavere in valigia: procura chiede convalida dei fermi

1' di lettura

Concorso in omicidio e occultamento di cadavere i reati contestati dal pm alla coppia di romeni accusata di aver ucciso l'amministratore del condominio in cui viveva

La procura di Roma ha chiesto la convalida del fermo della coppia di romeni accusata dell'omicidio di Giovanni Santini, il 63enne amministratore di condominio ucciso venerdì a Roma a colpi di mattarello e poi rinchiuso in una valigia. Concorso in omicidio e occultamento di cadavere i reati contestati dal pm. Gli interrogatori di garanzia sono previsti tra domani e mercoledì. Intanto è già stata disposta l'autopsia, per stabilire innanzitutto causa e ora del decesso. In particolare sarà poi fondamentale chiarire il ruolo dell'uomo visto che la dnna si è assunta ogni responsabilità.

Leggi tutto