Stupro Caffarella, violentata per dispetto

1' di lettura

Confessione choc di uno dei due romeni fermati per l'aggressione ad una giovane coppia. L'uomo avrebbe ammesso di aver abusato della 14enne solo perché molto bella e sarebbe coinvolto anche nella violenza carnale a Primavalle.

Confessione choc di uno dei due romeni fermati per lo stupro al parco della Caffarella. L'uomo avrebbe ammesso di aver abusato della 14enne solo perché molto bella e sarebbe coinvolto anche nella violenza carnale a Primavalle. Il secondo, fermato a Livorno, stava per scappare in Spagna.

Dopo gli ultimi episodi di stupri ai danni di adolescenti e giovani donne, oltre a Roma anche a Bologna, a Milano e a Pavia, il governo presenterà un nuovo decreto d'urgenza con misure speciali contro i responsabili, tra cui il divieto di concedere i domiciliari. Il dl dovrebbe essere varato nel prossimo consiglio dei ministri.

E il dibattito sugli stupri si accende anche in rete

Leggi tutto