Rivolta a Lampedusa, migranti danno fuoco al centro

1' di lettura

La ribellione è scoppiata questa mattina nella struttura che al momento ospita oltre 900 extracomunitari. Gli edifici sono state date alle fiamme. In ospedale numerosi agenti e immigrati

Una rivolta è scoppiata questa mattina nell'ex Cpa ora trasformato in Cie (Centro di identificazione ed espulsione) di Lampedusa, che attualmente ospita oltre 800 immigrati, in gran parte tunisini. Nel complesso si è sviluppato anche un incendio di vaste proporzioni. Le forze dell'ordine, che hanno chiamato rinforzi, sono intervenute con i lacrimogeni per cercare di riportare la calma all'interno della struttura. Ci sono stati scontri e ci sarebbe un numero imprecisato di feriti e ustionati tra gli extracomunitari, i poliziotti e i vigili del fuoco.

Leggi tutto
Prossimo articolo