Stupro Caffarella, tracce concrete ma nessun indagato

1' di lettura

Gli investigatori stanno cercando due rumeni e hanno elementi determinanti per la loro identificazione. Clima ancora molto teso nella zona: nelle ultime ore si sono registrati episodi di violenza ai danni degli stranieri

Vanno avanti le indagini sull'aggressione di sabato scorso al parco della Caffarella a Roma Si cercano due stranieri, anche se la questura capitolina ha smentito che i sospetti siano già stati identificati. Al momento non c'è ancora nessun indagato. Secondo quanto si è appreso, comunque, gli inquirenti stanno vagliando sia il sommario identikit fatto dalle vittime dell'aggressione, sia gli accertamenti rispetto alle tracce biologiche che sarebbero state repertate nel luogo dove si è consumata la violenza.

Una lunga sequenza di violenza sulle donne.

15enne violentata a Bologna. Il racconto del soccorritore.

L' emergenza stupri accende il dibattito anche in rete

Leggi tutto
Prossimo articolo