Pescara, cede dopo due soli mesi la fontana di Toyo Ito

1' di lettura

L'opera d'arte moderna dello scultore giapponese è costata un milione e cento mila euro. Era stata inaugurata il 14 dicembre ma ha avuto un crollo strutturale, forse per il freddo

Sono ancora da accertare le cause del cedimento strutturale della fontana dello scultore giapponese Toyo Ito a Pescara a soli due mesi dall'inaugurazione. Il giorno dopo il clamore suscitato dall'avvenimento i tecnici sono al lavoro per capire cosa sia successo. La scultura, che non ha mai suscitato particolare entusiasmo tra gli abitanti della città, aveva fatto scalpore anche per il costo: un milione e cento mila euro.

Leggi tutto
Prossimo articolo