Parchi elolici in mano alla mafia, otto arresti

1' di lettura

Li hanno eseguiti la Squadra mobile e carabinieri del Reparto operativo provinciale di Trapani, al termine di complesse indagini sulle dinamiche politiche e imprenditoriali nel settore

La mafia era interessata ad un nuovo business, quello dell'energia eolica. E' quanto emerso dalle indagini della Dda che hanno portato all'arresto di otto persone tra politici locali trapanesi, imprenditori ed esponenti do Cosa Nostra. L'inchiesta condotta sul campo dagli uomini della squadra mobile di Trapani e dai carabinieri ha fatto luce sulle infiltrazioni mafiose su una serie di progetti per la realizzazione di vari impianti eolici in Sicilia.

Leggi tutto