Stupro Roma, indagini alla svolta: si cercano due romeni

1' di lettura

Sono stati identificati attraverso tracce biologiche e testimonianze. Clima ancora molto teso nella zona del Parco della Caffarella: nelle ultime ore si sono registrati diversi episodi di aggressione ai danni degli stranieri

I due romeni sono stati identificati attraverso tracce biologiche e testimonianze. Il sindaco della capitale ha condannato i raid punitivi ma annunciato sgomberi di insediamenti abusivi. Clima ancora molto teso nella zona del Parco della Caffarella dove è avvenuto lo stupro ai danni di una 14enne. Nelle ultime ore si sono registrati diversi episodi di aggressione ai danni degli stranieri.

- Stupro Caffarella, si stringe il cerchio su due rumeni

- Stupro Roma, raid punitivi contro romeni

- Alemanno a SKY TG24: "Basta baraccopoli"

- 21enne boliviana violentata a Milano: è caccia all'uomo

- Dl anti-stupri, stretta del Governo: niente domiciliari

Leggi tutto