Stupro Roma, è caccia a due stranieri

1' di lettura

Si cercano i due uomini che hanno aggredito una coppietta di fidanzatini vicino al parco della Caffarella. La polizia avrebbe trovato tracce importanti sul luogo della violenza che potrebbero favorire la cattura

Si cercano i due uomini che hanno aggredito una coppietta di fidanzatini vicino al parco della Caffarella. La polizia avrebbe trovato tracce importanti sul luogo della violenza che potrebbero favorire la cattura.

Ma la lista dei casi di violenza sessuale si allunga drammaticamente ogni giorno. Venerdì sera una ragazza di 15 anni è stata stuprata a Bologna. La scorsa notte un'altra aggressione a sfondo sessuale a Milano. La vittima è una 21enne.

Dopo gli ultimi casi di stupri, si riapre il dibattito politico sulla sicurezza in città. Maggiore fermezza e più certezza della pena: queste le richieste di entrambi gli schieramenti politici. La Lega chiede invece la castrazione chimica.
Dal Viminale filtra la notizia che l'esecutivo intende dare un segnale forte, anticipando, con un provvedimento che sarà approvato al prossimo Consiglio dei ministri, alcune misure contenute nel disegno di legge sicurezza approvato dal Senato, tra cui quella che esclude la possibilità della concessione degli arresti domiciliari a chi è accusato di stupro.
Il sindaco di Roma Gianni Alemanno, intanto, ha annunciato a SKYTG24 "un cambiamento di modello" per la Capitale.

E l'emergenza stupri accende il dibattito anche in rete

Leggi tutto
Prossimo articolo