Bologna, 15enne stuprata in strada da un clandestino

1' di lettura

Nel capoluogo emiliano violentata una ragazzina che aspettava amici davanti a casa. Arrestato un tunisino scarcerato da poco

Violentata per strada, mentre aspettava gli amici. E' successo venerdì sera alla periferia di Bologna, la vittima è una ragazzina di 15 anni. Il suo aggressore - Mohamid Jamel, 33 anni, tunisino clandestino con precedenti - è stato arrestato dalla polizia, avvisata da un uomo che passava di lì in auto e ha assistito all'aggressione. Erano circa le 22 quando la giovane, che era di fronte al condominio in cui abita, è stata avvicinata dal tunisino, che l'ha bloccata e ha cominciato a picchiarla. Pugni e schiaffi, per poi trascinarla tra i cespugli del parco lì vicino.

Leggi tutto
Prossimo articolo