"La Chiesa non può impormi i suoi valori"

1' di lettura

Beppino Englaro chiede anche al Capo dello Stato e al premier di raggiungere Udine per verificare le condizioni della figlia. Per i Nas ci sarebbero irregolarità nelle modalità del ricovero

Beppino Englaro chiede al Capo dello Stato e al premier di raggiungere Udine per verificare le condizioni della figlia, in coma da 17 anni e ora ricoverata alla clinica "La Quiete". Intanto, fonti dei Carabinieri dei Nas hanno confermato che nelle ispezioni effettuate nella struttura sono state rilevate alcune "anomalie amministrative", che riguarderebbero le modalità di ricovero della donna. In giornata i Nas invieranno una relazione alla Regione Friuli Venezia Giulia e all'Azienda Sanitaria Locale.


Andreotti: "Eluana è un problema privato"

Napolitano: "Nessuno ha monopolio sulla vita umana"

Berlusconi: "Scontro tra la cultura della vita e quella della morte"

Eluana, procedure mediche anticipate

Tempi più stretti per il disegno di legge


Il Papà di Eluana "Sconvolto anche per pensare"

Eluana, la sfida di Berlusconi: "Legge in tre giorni"

La storia del caso Englaro - La fotogallery

Tutte le news sul caso Eluana Englaro


Discuti del caso di Eluana Englaro nel forum

Leggi tutto
Prossimo articolo