Papa: "Difendere la vita anche se debole"

1' di lettura

Mentre si consuma lo scontro politico sul caso Englaro, Benedetto XVI riafferma ''con vigore l'assoluta e suprema dignità di ogni vita umana'', che ''è bella e va vissuta in pienezza''

Concentrando la propria attenzione in particolare sui bambini malati, il Papa ha espresso un "affettuoso saluto" a quanti li assistono: "Ai vescovi, ai sacerdoti, alle persone consacrate, agli operatori sanitari, ai volontari e a tutti coloro che si dedicano con amore a curare e alleviare le sofferenze di chi è alle prese con la malattia". Seppure in maniera non esplicita il Vaticano fa sentire fornte la sua voce sul caso Eluana Englaro.

Leggi tutto
Prossimo articolo