Il papà di Eluana, "Sconvolto anche per pensare"

1' di lettura

Va avanti la riduzione dell'alimentazione, oggi è il secondo giorno. Solo 48 ore di tempo per stoppare la procedura prima che tutto diventi irreversibile.

Va avanti la riduzione dell'alimentazione, oggi è il secondo giorno. Solo 48 ore di tempo per stoppare la procedura prima che tutto sia irreversibile. Il papà della ragazza in coma da 17 anni, Beppino, si dice sconvolto per quanto sta succedendo e parla di tormento senza fine. Intanto il ministro Sacconi annuncia l'invio degli ispettori. Ma né questo né gli altri provvedimenti assunti dal governo fermeranno la procedura già avviata, replica il professor Vittorio Angiolini, legale della famiglia Englaro: "E' fuori di ogni discussione: si andrà avanti".

Leggi tutto