Eluana, governo vara il decreto: Napolitano: non firmo

1' di lettura

Scontro istituzionale tra il presidente del Consiglio Berlusconi e il presidente della Repubblica Napolitano, che si è rifiutato di firmare il decreto del governo contro la sospensione dell'alimentazione alla Englaro. Alle 20 nuovo Cdm sul caso Englaro

Il Consiglio dei ministri ha varato all'unanimità un decreto che ordina di proseguire l'alimentazione fino all'approvazione di una legge su testamento biologico. Berlusconi: "Non voglio la responsabilità della morte di Eluana". Ma il Quirinale rifiuta la firma: "E' un provvedimento incostituzionale, in contrasto con sentenze passate in giudicato". Dura replica del premier: "Pronto a cambiare la Costituzione sui decreti d'urgenza".

- Leggi il comunicato della Presidenza della Repubblica

Leggi tutto