Stupro a Ragusa, in manette tunisino di 21 aanni

1' di lettura

Fermato dalla polizia a Vittoria, nel Ragusano, un tunisino irregolare. E' accusato di aver stuprato, assieme a due complici ancopra ricercati, una donna rumena all'uscita di un locale

Farebbe parte del branco che, nella notte tra sabato e domenica, ha violentato una donna romena di 24 anni e picchiato selvaggiamente il suo fidanzato. Un tunisino di 21 anni, irregolare nel nostro paese, è stato fermato nella notte dagli uomini della squadra mobile di Ragusa in collaborazione con gli agenti del commissariato di Vittoria. Le accuse nei suoi confronti sono pesanti: violenza sessuale aggravata, sequestro di persone e rapina.

Leggi tutto
Prossimo articolo