Sanità, domiciliari a Giampaolo Angelucci

1' di lettura

Inchiesta sui re delle cliniche del Lazio ed editori di Libero e Riformista: associazione per delinquere, falso e truffa ai danni delle Asl

Bufera sulla famiglia Angelucci, una delle potenze della sanità. Nell'ambito di un'inchiesta della procura di Velletri, Giampaolo Angelucci è finito agli arresti domiciliari. Per il padre Antonio, senatore del Pdl e fondatore di un impero che spazia dalle cliniche all'editoria, i pm hanno chiesto l'autorizzazione alla stessa misura cautelare. Per loro, e per le altre 11 persone coinvolte, l'accusa è di avere costituito una associazione per delinquere che avrebbe commesso truffe a danno del Servizio sanitario nazionale stimate in 170 milioni di euro.

Leggi tutto