Indiano aggredito, Gip non convalida fermo minorenne

1' di lettura

Ma il ragazzo, che secondo la procura ha materialmente picchiato e dato fuoco allo straniero, rimarrà in custodia cautelare in carcere. Al tribunale di Velletri oggi l'udienza di convalida anche per gli altri due aggressori.

Non è stato convalidato il fermo ma per decisione del Gip rimarrà in custodia cautelare in carcere il minore del gruppo che secondo la procura ha materialmente picchiato e dato fuoco all'indiano. Al tribunale di Velletri oggi ci sarà l'udienza di convalida anche per gli altri due aggressori. Francesco Bruno, 29 anni, e Gianluca Cerreto di 19. I due non avrebbero confessato il reato davanti ai carabinieri. Il consiglio comunale di Nettuno ha deciso di costituirsi parte civile nel processo e ha manifestato l'intenzione di adottare l'immigrato e di trovargli un lavoro. L'indiano di 35 anni verrà operato domani all'ospedale Sant'Eugenio di Roma.

Leggi tutto
Prossimo articolo