Nettuno, danno fuoco a un immigrato: 3 giovani fermati

1' di lettura

Avrebbero agito alla fine di una serata a base di alcol e droga. Ora sono accusati di tentato omicidio. Lo straniero è in gravi condizioni ma non in pericolo di vita

"Volevamo divertirci": si sono giustificati così i tre giovani, tra cui un minorenne, fermati con l'accusa di aver picchiato e dato alle fiamme un immigrato indiano che dormiva alla stazione di Nettuno, in provincia di Roma. L'uomo è in gravi condizioni, ma non in pericolo di vita. Condanna e rabbia da parte di tutte le forze politiche. Il sindaco di Roma Alemanno dice "no" a ritorsioni su stranieri, mentre il segretario del Pd Veltroni denuncia il clima "creato ad arte" di odio e paura.

Leggi tutto