Nettuno, aggredito e bruciato vivo immigrato indiano

1' di lettura

E'successo nell'atrio della stazione ferroviaria della provincia di Roma. La vittima è ricoverata in condizioni disperate. Gli inquirenti ipotizzano che si sia trattato di un'aggressione xenofoba. GUARDA LA FOTOGALLERY

Un immigrato indiano tra i 30 e i 35 anni è stato picchiato e bruciato vivo all'interno della stazione ferroviaria di Nettuno vicino Roma. E¿ successo la notte scorsa mentre lo straniero dormiva nell¿altrio. L'uomo è ricoverato in condizioni disperate all'ospedale sant'Eugenio di Roma. Gli inquirenti ipotizzano che si sia trattato di un'aggressione xenofoba ma non escludono anche l'ipotesi una rapina degenerata.

Leggi tutto
Prossimo articolo