Guidonia, il branco preso grazie alle intercettazioni

1' di lettura

I 4 romeni arrestati per lo stupro della scorsa settimana si sono traditi usando il telefonino rubato alla vittima. Decisiva è stata poi la prova del dna. Uno ha già confessato

La caccia è finita ieri, il branco che la scorsa settimana ha stuprato a Guidonia una ragazza di 21 anni e picchiato il suo fidanzato di 24 è stato preso. I carabinieri hanno arrestato 4 rumeni, tutti di età compresa tra i 21 e i 23 anni, con l'accusa di violenza sessuale e rapina aggravata, uno di loro ha subito confessato. Fondamentali per le indagini sono state le intercettazioni, perché i 4 si sono traditi utilizzando il telefonino rubato alla vittima. Decisiva è stata poi la prova del dna. Ai carabinieri sono arrivati i complimenti del ministro della Difesa Ignazio La Russa.

Leggi tutto