Erba, Olindo picchia agente e finisce in isolamento

1' di lettura

Un'ispezione di routine nella cella di Romano, nel carcere di Piacenza, ha scatenato la furia dell'uomo, responsabile insieme alla moglie Rosa Bazzi, del massacro della cittadina lombarda. Ora Romano è guardato a vista

Un'ispezione di routine nella cella di Olindo Romano nel carcere di Piacenza, ha scatenato la furia dell'uomo che ha aggredito un agente di Polizia Penitenziaria. Olindo da due mesi si trova a Piacenza, mentre la moglie Rosa, condannata come lui per il massacro di Erba, è nel carcere di Vercelli. Ora Romano si trova in un'area di isolamento dove ci sono trenta dei 380detenuti attualmente presenti nel carcere ed è guardato a vista.

Leggi tutto