Violenza di branco a Guidonia, fermato un rumeno

1' di lettura

Uno straniero si trova in stato di fermo per rapine nella zona di Guidonia e gli investigatori stanno accertando se sia coinvolto nello stupro di giovedì scorso. Intanto ci sono stati due arresti per il raid di ieri contro degli albanesi

Gli investigatori hanno stretto il cerchio attorno ai balordi che nella notte tra giovedì e venerdì, a Guidonia, hanno violentato una ragazza di 21 anni e chiuso nel portabagagli dell'auto il suo fidanzato di 24 dopo averlo malmenato. Il romeno fermato è stato riconosciuto da un'altra coppia di fidanzatini rapinati nella stessa zona tre giorni prima del fattaccio, minacciati dall'uomo con la stessa arma usata dai violentatori per impaurire i giovani in quella terribile notte: un'ascia, oltre a coltello e cacciavite, trovata nella sua abitazione durante una perquisizione.

Leggi tutto