Stupro Capodanno, la vittima: mi farò giustizia da sola

1' di lettura

Dopo la decisione del Gip di mettere agli arresti domiciliari l'autore della violenza sessuale alla Fiera di Roma è durissima la reazione della famiglia della ragazza. "E' traumatizzata", dice il suo avvocato

E' traumatizzata, offesa e delusa Elisa. E vuole farsi giustizia da sola. La ragazza di Genzano violentata la notte di Capodanno dopo la mega festa alla Fiera di Roma usa parole durissime dopo la decisione del Gip di mettere agli arresti domiciliari il suo aggressore. "Per me è stato un giorno tristissimo ¿ dice - Ero felice perché lo avevano preso ora mi sento sprofondare di nuovo". Davide Franceschini ha confessato lo stupro e da ieri è agli arresti domiciliari. Una notizia che ha rigettato la giovane vittima dell'aggressione nel buio profondo, mentre il padre parla di vergogna.

Leggi tutto
Prossimo articolo