Stupratore ai domiciliari, è polemica

1' di lettura

Il giovane ha violentato una ragazza durante la festa alla Fiera di Roma. Il Gip spiega: "Si è pentito". Il sindaco Alemanno: "Sbagliato". Il ministro della Giustizia Alfano invia gli ispettori

Si era consegnato alla polizia quando il cerchio si era stretto attorno a lui. Il ragazzo ha stuprato una ragazza nella notte di Capodanno alla Fiera di Roma, è tornato a casa, sia pure da detenuto. La notizia ha scatenato una tempesta di polemiche nella Capitale alle prese con l¿emergenza degli stupri. Il Guardasigilli, Angelino Alfano, ha mobilitato i suoi ispettori "per verificare la regolarità" della decisione del gip. Protesta anche il sindaco Gianni Alemanno: "E¿ un segnale sbagliato. La magistratura revochi gli arresti domiciliari a quel giovane".

Leggi tutto
Prossimo articolo