Lampedusa, tensione al comizio della Maraventano

1' di lettura

La senatrice leghista, ex vice sindaco dell'isola, è stata duramente contestata mentre spiegava le ragioni della realizzazione del centro di identificazione e espulsione per clandestini. Sciopero della fame di alcune immigrate

Dopo le proteste di ieri, con immigati e abitanti dell'isola uniti nel manifestare in piazza, oggi a Lampedusa la tensione è stata tutta per il comizio dell'ex vice sindaco dell'isola, Angela Maraventano. La senatrice della Lega è stata duramente contestata nel corso del comizio in cui cercava di spiegare le ragioni della realizzazione del nuovo centro di identificazione e di espulsione per clandestini. Intanto le immigrate che ospiti del Cpa sull'isola hanno iniziato lo sciopero della fame.

Leggi tutto
Prossimo articolo