Lampedusa, ancora tensione dopo la protesta

1' di lettura

Sono rientrati tutti nel centro di accoglienza gli immigrati fuggiti ieri dal Cpa. Il ministro Maroni contro il sindaco: "La sinistra aizza"

E' rientrata la protesta dei 1.300 migranti del Cpa dell'isola, usciti in massa dalla struttura per sfilare al grido di "libertà libertà" davanti al municipio. La tensione resta ancora alta in vista dello sciopero generale dei residenti in programma martedì. Da questa mattina due camionette della polizia, ferme a 500 metri dal Centro di accoglienza di Lampedusa, bloccano l'accesso alla strada che porta alla struttura in cui, al momento, sono ospitati 1.300 migranti.

Leggi tutto