Roma, stupro di capodanno: reo confesso ai domiciliari

1' di lettura

Il gip convalida il fermo, ma scarcera il giovane reo confesso della violenza su una ragazza 23enne alla Fiera di Roma. Alla base della decisione di scarcerare il giovane, la sua buona condotta giudiziaria e il fatto che sia incensurato

E' già è a casa il ragazzo fermato ieri e accusato di aver abusato di una giovane la sera di capodanno alla festa "Amore 09" alla Fiera di Roma. Il giudice ha deciso la convalida del fermo e la concessione degli arresti domiciliari. A quanto si è appreso, secondo il magistrato gli arresti domiciliari rappresentano una misura cautelare sufficiente, in relazione sia all'incensuratezza del giovane e per comportamento tenuto dal 22enne nel corso delle indagini: ha confessato ed è apparso consapevole e sofferente per il gesto compiuto.

Leggi tutto
Prossimo articolo