Coppia aggredita alle porte di Roma, donna stuprata

1' di lettura

Hanno prima picchiato e chiuso nel bagagliaio lui, poi in cinque hanno violentato a turno la sua fidanzata. E' successo a Guidonia dove una coppia è stata aggredita da cinque uomini. E' il secondo caso di violenza nella capitale nelle ultime 24 ore

Ancora uno stupro nella Capitale e stavolta avvenuto dopo una rapina ai danni di una coppietta che
si era appartata a bordo di un'autovettura in una zona isolata di Guidonia Montecelio, alle porte di Roma.
Un gruppo di immigrati, probabilmente originari dell'Est europeo, 5 in tutto, ha aggredito la coppia rapinando poco denaro e qualche oggetto prezioso.

Dopo la rapina, però, il ragazzo di 24 anni è stato picchiato e chiuso all'interno del bagagliaio della
vettura e la ragazza è stata quindi stuprata a turno dai 5 individui. L'episodio è stato denunciato ai carabinieri della compagnia di Tivoli che adesso sono al lavoro per individuare gli eventuali responsabili.

Controlli in campi abusivi, baracche  e appartamenti abitati da stranieri soprattutto dell'Est. E poi  rilievi tecnico scientifici nella zona dove la scorsa notte è avvenuto lo stupro,
Queste le prime mosse investigative dei carabinieri del  comando provinciale di Roma e del gruppo territoriale di  Frascati che, sulla base delle indicazioni frammentarie avute  dalla coppia, stanno effettuando i primi accertamenti. Gli  investigatori dell'Arma sono aiutati nei controlli anche dal  battaglione carabinieri Lazio. Nella zona tra Tivoli e Guidonia  sono circa 10 gli obiettivi sui quali si stanno concentrando i  controlli dei 150 militari mobilitati.

La zona controllata in questo momento è frequentata  sostanzialmente da romeni e albanesi. La giovane coppia,  intanto, sta per essere nuovamente ascoltata dagli investigatori  dell'Arma e da personale specialistico in grado di fare "un  ascolto assistito" che non costringa i due ad un nuovo  trauma.

Leggi tutto
Prossimo articolo