Roma, stupro di Capodanno: fermato l'aggressore

1' di lettura

Arrestato con l'accusa di violenza sessuale, il responsabile dello stupro avvenuto a Roma, la notte di Capodanno. E' un giovane di 22 anni, incensurato. Ha confessato di aver violentato lui una giovane conosciuta quella notte

Ha detto la verità, alla fine dopo gli interrogatori in procura, dopo gli indizi raccoliti su di lui, dopo che la sua stessa vittima ha fornito elementi decisivi agli inquirenti. Ha confessato di aver violentato Elisa, di 25 anni, proprio la notte di capodanno. Una notte di festa e balli, alla fiera di Roma, che doveva essere spensierata e felice, con il brindisi all'anno nuovo, tanti giovani che si divertivano, tanta musica. Lui, 22 anni, incensurato, di Fiumicino, lavoratore, un ragazzo normale, perbene e di buonissima famiglia, spiega il capo della mobile di Roma Vittorio Rizzi.

Leggi tutto