Omicidio Mez, Sollecito scrive... dall'inferno

1' di lettura

Il giovane accusato del delitto di Meredith Kercher con Amanda Knox, si confida in una lettera pubblicata dal settimanale Gente. "Da più di un anno vivo un inferno fatto di cemento vivo", scrive

L'omicidio di Perugia continua a fare discutere come i protagonisti del giallo. Raffaele Sollecito, accusato del delitto di Meredith Kercher con Amanda Knox, si confida in una lettera pubblicata dal settimanale Gente. "Da più di un anno vivo un inferno fatto di cemento vivo", scrive.

Leggi tutto
Prossimo articolo