Beppino Englaro: "Patto di sangue con Eluana"

1' di lettura

"Andremo avanti per far rispettare la sentenza". Così il padre della ragazza in coma da 17 anni. Ieri a Lecco una giornata di mobilitazione

"Vado avanti per rispettare l' accordo tacito e il patto di sangue con mia figlia". Lo ha garantito Beppino Englaro il padre di Eluana la donna che da 17 anni si trova in stato vegetativo permanente e che ora sta aspettando che venga "rispettata la sua volontà". Si è conclusa con queste parole la fiaccolata organizzata ieri a Lecco dall'associazione Coscioni insieme ai Radicali italiani e all'associazione Enzo Tortora.

Leggi tutto
Prossimo articolo