Delitto Meredith, chiusa la prima udienza del processo

1' di lettura

Alla sbarra per l'omicidio della studentessa inglese uccisa a Perugia nel novembre 2007 Amanda Konx e Raffaele Sollecito. Subito espinte le eccezioni dei legali dei due. Il dibattimento si terrà a porte aperte, vietate però le riprese audiovisive

Prima udienza, davanti alla Corte d'Assise di Perugia, del processo per l'omicidio di Meredith Kercher, la studentessa inglese uccisa a Perugia la notte tra l'1 e il 2 novembre 2007. Alla sbarra ci sono Amanda Knox e Raffaele Sollecito, che devono rispondere di omicidio, violenza sessuale, simulazione di reato, furto. La Corte ha respinto tutte le eccezioni preliminari presentate dai difensori dei due imputati e ha inoltre stabilito che il processo si terrà a porte aperte. Non è stata invece rilasciata l'autorizzazione per le riprese audiovisive in aula.

Leggi tutto
Prossimo articolo

le ultime notizie di skytg24